Chi Siamo

La nostra storia

L'antefatto

L’idea di lavorare con la canapa è nata nel novembre 2016, quando in parlamento fu approvata la legge 242, con lo scopo di agevolare la coltivazione della pianta e favorire lo sviluppo della filiera in Italia. Betta comincia a leggere articoli sulla canapa e a richiamare l’attenzione di Cristiano, suo marito, che di tante storie non aveva bisogno, grazie al suo bagaglio culturale. Al tempo le nostre competenze tecniche andavano dall’informatica alla musica, si viveva a Roma e ogni tanto si andava a Mompeo, in campagna, a trovare parenti e amici e respirare aria pulita. L’idea di buttarsi nel campo dell’agricoltura, nonostante tutto, ci appariva come un’impresa stimolante e possibile.

La prima fase

Betta e Cristiano si ritrovano con le mani nella terra, alle prese col loro primo ciclo di coltivazione con l’opportunità di misurare le proprie abilità, risvegliando la sensibilità come esseri umani a confronto con la natura. Ne ricavano un raccolto sorprendente e abbondante, non semplice da gestire, data la poca esperienza. Negli anni seguenti Cristiano coinvolge suo fratello Leonardo e insieme apprendono le tecniche della concia e quelle più complesse della coltivazione indoor, arrivando a gestire oltre 500 piante in vaso, presso aziende esterne, intensificando lo studio della cultivar e i contatti con agronomi ed appassionati.

Gli sviluppi

Francesca, la fidanzata di Leonardo, si unisce al progetto. Al nostro quarto anno di attività ci siamo sentiti fiduciosi sul futuro al punto di creare il nostro brand, Kamapua’a, di cui lei realizza logo e illustrazioni. Il nome Kamapua’a deriva da una divinità delle isole Hawaii: the hog child, il ragazzo per metà uomo e per metà cinghiale, che simboleggia la vulnerabilità e il coraggio, semidio della fertilità, Cristiano, Betta, Leonardo e Francesca decidono di trasferirsi da Roma a Mompeo. E’ il momento di lanciarsi nel settore delle vendite. Così abbiamo realizzato uno shop online e curato direttamente tutti gli aspetti del ciclo produttivo, cercando di fondere tutte le competenze del passato insieme con quelle nuove, maturate sul campo. Kamapua’a ci ha portato ad esplorare il mondo del marketing, dei social, degli scambi commerciali, richiedendo al tempo stesso una spinta alla crescita interiore, perché ogni nuova impresa richiede una certa dose di intraprendenza, coraggio, forza e umiltà.

La magia

Lavorare sotto il sole, affondare con le scarpe in un terreno appena arato, lasciarsi sorprendere dall’alba, mentre si è intenti a scrutare un fiore, conoscere popolazioni eterogenee di insetti, schivare i rovi, parlare con anziani contadini che ne sanno sempre una più di te, ascoltare le cicale, meravigliarsi per le lucciole, scoprire la malva rosa che cresce rigogliosa nel tuo campo, incontrare un topolino spaventato, o trovare le tracce del passaggio di un cinghiale… Per tutto questo saremo sempre riconoscenti.

Progetti

Le idee portano altre idee, e nel futuro di kamapua’à c’è non solo l’ampliamento delle nostre competenze, per offrire raccolti di qualità, nel rispetto delle regole, etiche e legali. Ci proponiamo di stimolare la crescita di un movimento culturale, attorno alla canapa e alla natura in generale. Per questo motivo tra i nostri progetti c’è la creazione di un blog e di una Web Radio, per trasmettere musica e pensieri, condividere le esperienze, giocare nel campo dell’agricoltura, come in quello della musica, con agilità e leggerezza. Organizzare eventi, manifestazioni divulgative, favorire gli incontri e lo scambio dei saperi. Per conoscere come va avanti la storia, iscriviti alla nostra newsletter, oppure al canale Telegram, dove puoi ricevere informazioni e supporto attraverso una chat diretta. Lo staff Kamapua’a è a tua completa disposizione.

Conclusione e missione

“Tutte le idee che hanno enormi conseguenze sono sempre idee semplici.”

LEV TOLSTOJ

“Le idee migliori non vengono dalla ragione, ma da una lucida, visionaria follia.”

ERASMO DA ROTTERDAM